Aromaterapia - Monica Cerasa - Operatore Watsu dal 2008

Aromaterapia

Il massaggio aromaterapico  è uno dei modi più semplici per utilizzare il potere degli oli essenziali, puri e naturali, assieme alla sapienza delle mani, per il mantenimento ed il ripristino della salute.

E’ un alchimia che lavora sulla memoria olfattiva attraverso un contatto, uno scambio energetico con la persona, fatto solo di ascolto sottile musicato da manovre dolci, lente, ma profonde. E’ un dialogo silenzioso e interiore che passa attraverso la pelle, un momento protetto dove  chi riceve non si sente giudicato ma sostenuto  nella libertà di sperimentare uno sblocco , un rilascio emotivo o l’inizio di un percorso  di autoguarigione.

Gli aromi interagiscono con l’energia bloccata nel nostro corpo emotivo, mentale e spirituale e la disperdono. Invisibile e tuttavia presente, il profumo è essenzialmente comunicazione.

Effetti psicocorporei

L’olfatto è un senso che consente di percepire la realtà in modo più diretto e primitivo, penetra infatti non solo nel corpo, ma anche nella psiche

Gli aromi interagiscono con l’energia bloccata nel nostro corpo emotivo, mentale e spirituale e la disperdono. Quante volte ci è capitato di avvertire un odore, un profumo particolare ed associarlo immediatamente ad un ricordo, ad un’immagine o, molto più frequentemente, ad una sensazione, un’impressione indefinita eppure molto familiare? Il più delle volte sottovalutato, lo stimolo olfattivo richiama al mondo istintuale, alla parte più primitiva e naturale, insita in ognuno di noi. Dal potere evocativo misterioso e poco sconosciuto l’olfatto guida impercettibilmente molte delle nostre decisioni, delle nostre scelte, dal partner a noi più affine ai sentimenti ed impressioni che associamo a luoghi ed oggetti.

Un po’ di storia

Parlare di aromaterapia vuol dire andare indietro nel tempo. Piante ed incensi sono stati usati da sempre per riti, rituali e terapie a dimostrazione del desiderio umano di comunicare e riunirsi con l’universo. In Egitto gli olii essenziali furono usati fin dai tempi dei faraoni. Alcune tavolette d’argilla riportano che il cedro e il cipresso venivano importati in Egitto e con la mirra usati nel processo di imbalsamazione. I sommi sacerdoti egiziani scrissero dei papiri su tutte le conoscenze degli O.E. che sono a tutt'oggi le basi dell’aromaterapia moderna.